In tema di condominio negli edifici, per la ripartizione delle spese della bolletta dell'acqua i criteri di ripartizione di cui all'art.1123 c.c. (per millesimi di proprietà) o il diverso criterio indicato dal regolamento che sono applicabili e legittimi solo “in mancanza di contatori di sottrazione installati in ogni singola unità immobiliare.

Tribunale Milano sez. XIII, 03/05/2019, n.4275