Se viene accertata la natura condominiale di una porta, escluderne l'utilizzo da parte dei condomini come ulteriore accesso all'edificio, non essendo ciò previsto dal regolamento condominiale, viola il loro diritto all'utilizzo delle parti comuni.

Cassazione civile sez. VI, 12/06/2019, n.15851